I PIÚ LETTI
TAG
FAUNA DEI MONTI SIMBRUINI
Orizzonti Simbruini è un progetto indipendente di documentazione del paesaggio e della natura dei Monti Simbruini, nell'Appennino centrale
20879
page-template-default,page,page-id-20879,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-3.5,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

FAUNA DEI MONTI SIMBRUINI

Le specie che animano i Monti Simbruini

Nell’incontaminato territorio dei Monti Simbruini vivono numerose specie rappresentative della fauna dell’Appennino. Tra gli ungulati selvatici sono presenti numerosi esemplari di cinghiale (Sus scrofa), capriolo (Capreolus capreolus) e cervo (Cervus elaphus). Quest’ultima specie, estinta dalle foreste simbruine da oltre un secolo, oggi  di nuovo presente grazie alla preziosa opera di reintroduzione compiuta dall’Ente Parco. La loro presenza sempre più diffusa è fondamentale per il sostentamento e la conseguente sopravvivenza degli esemplari di lupo (Canis lupus) presenti nell’areale dei Simbruini.

Nell’ambito della fauna maggiore, sempre più numerose sono diventate in questi ultimi anni le segnalazioni di presenza dell’orso bruno marsicano (Ursus arctos marsicanus), il quale pare aver trovato nei grandi boschi dei Simbruini, insieme a quelli degli attigui Monti Ernici, l’habitat ideale per l’espansione del suo areale, che ad oggi coincide quasi esclusivamente con il perimetro del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise.

Altri mammiferi presenti sono il gatto selvatico (Felis silvestris), il moscardino (Moscardinus avellanarius), la Martora (Martes martes), la Puzzola (Mustela putorius), la Faina (Martes foina), lo scoiattolo (Sciurus vulgaris italicus) e l’istrice (Hystrix cristata).

Nei cieli simbruini volano rapaci come l’aquila reale (Aquila chrysaetos), la poiana (Buteo buteo), il gheppio (Falco tinnunculus), l’astore (Accipiter gentilis) e il falco pellegrino (Falco peregrinus), quest’ultimo adottato come simbolo ufficiale del parco naturale. Fra i corvidi si annoverano il gracchio alpino (Pyrrhocorax graculus), il gracchio corallino (Pyrrhocorax pyrrhocorax) ed il corvo imperiale (Corvus corax); nei boschi vive inoltre il raro picchio dorsobianco (Dendrocopos leucotos).

Per la fauna minore, nelle zone umide e fluviali si trovano numerose specie di anfibi tra le quali il tritone (Triturus carnifex), la salamandra pezzata (Salamandra salamandra) e la salamandrina dagli occhiali (Salamandrina perspicillata). Sono infine presenti varie specie di rettili fra cui la biscia dal collare (Natrix natrix), il biacco (Hierophis viridiflavus) e la vipera comune (Vipera aspis).

APPROFONDIMENTI
Cinghiali nella luce dorata del tramonto - Monti Simbruini - © Francesco Ferreri

Il cinghiale sui Monti Simbruini

Il cinghiale (Sus scrofa) è un mammifero artiodattilo appartenente alla famiglia dei Suidi; per via delle sue straordinarie doti di resistenza ...
Leggi Tutto
Rosalia alpina nella faggeta vetusta- © D.Frigida

La Rosalia alpina sui Monti Simbruini

La Rosalia alpina (o Cerambice del faggio) è un coleottero xilofago della famiglia dei Cerambycidae; per le sue dimensioni notevoli ...
Leggi Tutto
Salamandrina perspicillata - Monti Simbruini - © F.Ferreri

La Salamandrina dagli occhiali sui Monti Simbruini

Con il nome comune di Salamandrina dagli occhiali si identifica un insieme di anfibi urodeli che solo recentemente è stata ...
Leggi Tutto
Il Corvo imperiale in volo su Campo della Pietra - Monti Simbruini - © D. Frigida

Il Corvo imperiale sui Monti Simbruini

Massimo rappresentante della famiglia dei corvidi, il Corvo imperiale (Corvus corax) è un uccello imponente, grande all'incirca come una poiana, ...
Leggi Tutto
Rilascio del terzo dei tre esemplari di cervo - Monti Simbruini - © D. Frigida

Rilascio in natura del Cervo sui Monti Simbruini

Mercoledì 22 Aprile 2015 - Prataglia, Area faunistica del cervo. Come già noto, il Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini ...
Leggi Tutto

Il grifone sui Monti Simbruini

Maestoso veleggiatore, dall'aspetto inconfondibile, da diversi anni l'avvoltoio grifone (Gyps fulvus) è tornato a solcare i cieli dei Monti Simbruini, ...
Leggi Tutto
Airone cenerino - Monti Simbruini - ph F.Ferreri

L’Airone cenerino sui Monti Simbruini

Viene naturale associare ai Simbruini immagini di ambienti di montagna, vette e foreste, tuttavia non bisogna dimenticare che questo territorio vanta una ...
Leggi Tutto
Poiana - Monti Simbruini - ph F.Ferreri

La Poiana sui Monti Simbruini

La Poiana (Buteo buteo) è un uccello rapace di medie dimensioni appartenente alla famiglia delle Accipitridae; ha una lunghezza media compresa tra i 50 ed i 60 ...
Leggi Tutto
Incontro con un piccolo branco di cervi all'alba - Monti Simbruini - ph F.Ferreri

Il Cervo sui Monti Simbruini

Da diversi anni, il Servizio Naturalistico del Parco Regionale dei Monti Simbruini sta portando avanti un interessante programma di progressiva ...
Leggi Tutto
FAUNA DEI MONTI SIMBRUINI ultima modifica: 2016-08-09T12:25:24+00:00 da Daniele Frigida

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica di utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito si avvale dell'utilizzo di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento e alla completa fruizione dei contenuti, nonché di cookie di terze parti secondo le finalità illustrate nella cookie policy. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all'utilizzo di tutti o ad alcuni dei cookie, consultare la cookie policy. Cliccando su "Accetta" e/o proseguendo nella navigazione, si acconsente all’utilizzo dei cookie.

Chiudi