Orizzonti Simbruini logo quadrato bianco
I PIÚ LETTI
TAG
Fosso Fioio Archivi
Orizzonti Simbruini è un progetto indipendente di documentazione del paesaggio e della natura dei Monti Simbruini, nell'Appennino centrale
184
archive,tag,tag-fosso-fioio,tag-184,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-3.5,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
Ai piedi dei giganti dell'abetina di Fosso Fioio - © Daniele Frigida
L’abetina di Fosso Fioio

Nelle foreste dell’Appennino la specie ad alto fusto prevalente è il faggio, il quale popola in maniera quasi esclusiva la totalità dei boschi oltre i 1000 metri (circa) di quota. E’ una specie estremamente dominante ed in sua presenza per le altre essenze arboree è quasi impossibile attecchire e svilupparsi; tra le poche specie capaci di strappare una misera convivenza alla faggeta vanno annoverati l’acero di monte, il tasso e l’abete bianco, presenti sporadicamente in singoli esemplari o al massimo in piccole colonie. Read More

Scorcio dalle alture di Cesa Cotta sull'alveo del Fioio e Campo della Pietra - Monti Simbruini - © D. Frigida
Anello intorno a Campo della Pietra

Di fronte al piacevole pianoro di Campo della Pietra, proprio al centro del grande complesso montuoso dei Simbruini, lungo l’immaginaria linea di confine costituita dall’alveo del Fosso Fioio, che ne separa i versanti laziale e abruzzese, si apre un territorio quasi alieno, una terra di mezzo la cui natura ancora una volta smentisce il luogo comune dell’apparente uniformità e monotonia di paesaggi e ambienti di queste montagne. Read More

Galaverna - Monti Simbruini - © F. Ferreri
Fosso dei Volatri e Fosso Fioio

Sui Simbruini, il termine fosso indica generalmente un corso d’acqua temporaneo di natura carsica, di norma a carattere torrentizio e stagionale: il Fosso Fioio rappresenta sicuramente il principale esempio di questo tipo di fenomeno, delineando col suo corso una lunghissimo vallata che per buona parte coincide col confine geografico tra Lazio e Abruzzo. L’itinerario che presentiamo permette di effettuare una prima esplorazione di questo importante bacino idrico, con accesso dal versante laziale di Subiaco e attraversando gli interessanti ambienti che caratterizzano il versante sud-orientale del Monte Autore. Read More

Utilizzando il sito, accetti la nostra politica di utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito si avvale dell'utilizzo di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento e alla completa fruizione dei contenuti, nonché di cookie di terze parti secondo le finalità illustrate nella cookie policy. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all'utilizzo di tutti o ad alcuni dei cookie, consultare la cookie policy. Cliccando su "Accetta" e/o proseguendo nella navigazione, si acconsente all’utilizzo dei cookie.

Chiudi